La Tecnica del Pomodoro è una famosa tecnica di gestione del tempo ed è… un grande classico che non tramonta mai.

Ne parlo, anche se ne hanno già parlato in tantissimi, perché non posso non farlo, dato che rimango una grande fan di questo strumento, che è stato sviluppato alla fine degli anni ’80 da Francesco Cirillo e che deve il suo nome ai timer da cucina a forma di pomodoro.

Esistono ad oggi diverse app dedicate a questa tecnica, ma per utilizzarla è sufficiente, appunto, un comunissimo timer.

La tecnica è molto semplice e questa è certamente una delle ragioni del suo successo. Ci aiuta a portare a termine le attività che ci siamo prefissati, a concentrare i nostri sforzi, a ridurre efficacemente l’ansia che ci prende per tutto quello che dobbiamo fare, ad avere maggiore consapevolezza, lucidità e capacità di focalizzazione.

 

COME FUNZIONA LA TECNICA DEL POMODORO

 

Ecco i 5 semplicissimi passi per applicarla:

● decidi l’attività che vuoi completare;

imposta un qualunque timer a 25 minuti;

● lavora all’attività che hai scelto, senza interromperti, fino al suono del timer;

riposati per 5 minuti (vai a fare due passi, beviti un caffè, fai quello che vuoi, ma fai altro);

prenditi una pausa più lunga, di 15-30 minuti, ogni 4 pomodori (quindi alla fine di 4 cicli completi di 25 minuti di lavoro + 5 minuti di riposo).

Se comunque un pensiero distraente si fa largo nella tua testa (un’idea per un altro lavoro, una telefonata che devi fare per fissare un appuntamento, un’email che devi scrivere…) non c’è problema. Segnatelo su un post-it che metterai da parte per dopo. Scrivendo ciò che ti ha distratto, in sostanza “scarichi” il pensiero e puoi tornare a concentrarti rapidamente.

Grazie a questa tecnica potrai anche capire più facilmente quanto tempo ti occorre per portare a termine un determinato compito. Basta tenere traccia dei pomodori che ci vogliono per completarlo, anche solo segnando su un foglio una “x” per ogni pomodoro fatto (per facilitarti ho realizzato un tracker che puoi scaricare gratuitamente).

In questo modo la prossima volta che dovrai fare un’attività simile potrai organizzarti meglio, perché saprai stimare realisticamente i tempi necessari e tarare la tua giornata in conseguenza.

 

PERCHÉ LA TECNICA DEL POMODORO FUNZIONA

 

La Tecnica del Pomodoro è efficace perché alterna momenti di focalizzazione a momenti di distrazione, con tempi calcolati per ottenere il massimo dell’efficacia. 

Fare delle pause, dopo esserci concentrati intensamente, permette alla nostra mente di riprendere poi a lavorare in maniera più lucida e con maggior freschezza. Con il risultato di aiutarci a essere realmente più produttivi.

È importante capire la necessità e il vantaggio di queste pause, che hanno un ruolo fondamentale. Il momento di stacco dev’essere reale: quando il timer suona dobbiamo proprio smettere di lavorare e prenderci una vera pausa in cui fare altro.

Per essere produttivi non serve imporsi di lavorare senza sosta. Anzi, così si ottiene esattamente l’effetto contrario. La Tecnica del Pomodoro ci rende consapevoli di quale sia il ritmo più sostenibile per noi, evitando inutili situazioni di sovraccarico.

Se desideri saperne di più, sul sito di Francesco Cirillo trovi un video molto chiaro di neanche 3 minuti e ulteriori approfondimenti.

Scarica gratuitamente il tracker e tieni traccia dei tuoi “pomodori”.

Bonus: per la concentrazione io uso tantissimo Noisli,  un’app che genera suoni ambientali studiati per favorirla. Mi piace molto perché nella sua essenzialità è molto ben pensata: la scelta dei suoni è numericamente contenuta ma valida, puoi combinare più suoni contemporaneamente, in base alle tue esigenze o preferenze, e ha un timer incorporato utile proprio per la Tecnica del Pomodoro.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione possibile. Per dare il tuo consenso al loro utilizzo, clicca l'apposito bottone. Se vuoi approfondire, puoi visitare la pagina dedicata per capirne di più. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi