Sono sempre alla ricerca di idee che semplifichino la vita, che aiutino a organizzarsi al meglio e più facilmente. Questo vale anche per gli oggetti, perché da un oggetto “giusto” può derivare un significativo risparmio di tempo e di energia; a maggior ragione in viaggio, dove la funzionalità e il peso di un accessorio possono contare non poco. 

Non faccio viaggi che richiedono di valutare al grammo quello che mi porto dietro, ma cerco sempre di muovermi leggera (soprattutto nei viaggi itineranti, dove è tutto un su e giù). Dedico quindi una particolare attenzione alla scelta degli accessori più utili da mettere in valigia, che devono essere leggeri, compatti, comodi da usare e possibilmente gradevoli a vedersi.

 

10 ACCESSORI DA VIAGGIO CHE TI SEMPLIFICANO LA VITA

 

Eccoti la lista dei miei 10 accessori da viaggio preferiti, che rispondono a tutti questi requisiti (o quasi) e che tengo già pronti per l’uso in valigia:

● i SACCHETTI DA VIAGGIO SALVASPAZIO. Funzionano per compressione, non c’è bisogno di niente per far uscire l’aria: basta arrotolarli, o sedercisi sopra, e lo spazio in valigia raddoppia. Li ho scoperti qualche anno fa, quando dovevo far stare roba estiva e invernale in un bagaglio ridotto, per un viaggio che prevedeva di passare da temperature torride a temperature molto basse nel corso dello stesso giro.

● Il PORTAFOGLIO “MINIMALISTA” In realtà ho adottato quest’oggetto in pianta stabile, non solo in viaggio, perché è compatto e veramente funzionale. Sta ovunque. Per giunta mi aiuta a mantenere il portafoglio ordinato ed essenziale, senza accumuli di vecchi scontrini o carte fedeltà che non uso mai.

● l’ORGANIZER IN ELASTICO GOMMATO. Per cavetti, caricabatteria, penne, ecc. Io lo uso tantissimo quando mi sposto. È piatto, comodissimo, tiene i piccoli oggetti tutti insieme nello stesso posto, ma separati e ben visibili, così non devo perdere tempo a frugare in valigia alla ricerca di quello che mi serve. 

un CUBO ORGANIZZATORE PER VALIGIA. Usa molto organizzare la valigia con i cosiddetti set di cubi. Personalmente non mi trovo del tutto con questo sistema perché aggiunge roba (se non ne hai mai sentito parlare, puoi vedere come funziona in questo video), ma ne ho adottato in pianta stabile un componente che si può acquistare separatamente, perché, in virtù della sua forma, funziona benissimo per la biancheria, che comunque desidero tenere separata. Si tratta del “cubo” a sviluppo orizzontale. Quello di questa marca è molto solido e di qualità, ma questo formato si trova anche in una versione meno costosa e da 4 pezzi.

● il SET DI FLACONI DA VIAGGIO IN SILICONESono carini, morbidi e dunque ben più duttili di quelli rigidi in plastica trasparente. Utilissimi per portarsi in viaggio i propri prodotti preferiti (pochi esistono già in travel size). Il punto di forza di questo set è la varietà di formati, perfetta se i cosmetici sono tanti e di tipo diverso. Se sei più del genere shampoo-bagnoschiuma-dentifricio-e-stop, può andare meglio un set da quattro contenitori dello stesso formato.

● la POWERADD CARICABATTERIE PORTATILE. Una batteria esterna è sempre utile. Questa, per Apple, Smartphone e Tablet Samsung, ha una bellissima linea ed è disponibile con e senza cavi.

● le ETICHETTE PER BAGAGLIO in metallo. Sono belle, solide e piacevolmente luminose. Il vero plus però è che rimane visibile solo il nome e non l’indirizzo. Un oggetto intelligente che costa pochissimo.

● le SALVIETTINE DI COTONE IN COMPRESSA. Sono in cellulosa di cotone e grandi come una caramella. Basta inumidirle con poca acqua per trasformarle in comodissime salviettine per rinfrescarsi e pulirsi. Senza conservanti, profumazioni o altre sostanze aggiuntive. 

l’ADATTATORE UNIVERSALE DA VIAGGIO. Oggetto indispensabile se vai all’estero. Questo è particolarmente duttile e carino.

la PACKING LIST. Una lista degli oggetti da mettere in valigia non è una cosa per patiti dell’organizzazione: è realmente molto utile per evitare dimenticanze e semplificare tutta l’operazione “devo ancora fare i bagagli!”. Se non hai voglia di scrivertela da cima a fondo, puoi stampare una delle decine di liste gratuite che si trovano on line (ce ne sono per tutti i viaggi possibili, basta digitare “cosa mettere in valigia”). Se parli inglese, puoi usare questo blocco prestampato. Molto carino, e, a meno che tu non sia proprio sempre in viaggio, dura in eterno.

Nell’articolo di martedì prossimo ti fornirò dei consigli pratici per viaggiare in leggerezza, grazie a una valigia essenziale ma confortevole.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione possibile. Per dare il tuo consenso al loro utilizzo, clicca l'apposito bottone. Se vuoi approfondire, puoi visitare la pagina dedicata per capirne di più. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi