Un paio di settimane fa lo scrittore Austin Kleon, autore del fortunatissimo bestseller Ruba come un artista (te ne ho già parlato in quest’articolo), ha tenuto un’originale conferenza dove ha condiviso le dieci “strategie” che utilizza per mantenersi creativo.

Ho visto la registrazione e mi è piaciuta così tanto che ho deciso di dedicargli un articolo, perché le sue dritte possono essere utili a tutti, non solo a chi vive della propria creatività.

Perché? Perché abbiamo bisogno di creatività in tutti gli ambiti della vita. A parte il piacere puro e semplice che dà riuscire a esprimersi in senso artistico, anche trovare soluzioni o avere idee è un atto creativo.

Come fare quindi a mantenersi sempre creativi e non solo occasionalmente?

Eccoti dieci metodi non convenzionali per farlo, che Kleon ha messo a punto partendo dalla sua esperienza e da quella di altri artisti (e che ho un po’ rielaborato per agevolare la comprensione dei concetti):

1. “RICOMINCIA DA CAPO OGNI GIORNO”. Hai mai visto il film Ricomincio da capo con Bill Murray? È la storia di un meteorologo che, inviato per un reportage in una cittadina di provincia, rimane intrappolato in un circolo temporale che gli fa rivivere sempre la stessa giornata, il 2 febbraio. Il 3 non viene mai, l’oggi è l’unico giorno possibile, un giorno dopo l’altro. Kleon suggerisce un utilizzo molto da mindfulness dell’idea di base di questo film, che è diventato un cult: ogni giorno, immagina che ci sia solo l’oggi e quello che puoi farne. Ogni giorno, alzati e comincia, ogni giorno è una pagina bianca.

2. “CREATI UNO SPAZIO CHE TI DIA GIOIA”. Tutti abbiamo bisogno di uno “spazio sacro”, solo nostro, dove ritirarci. Paradossalmente può non essere uno spazio fisico, può essere una determinata ora della giornata, ma ci deve comunque essere un luogo e un momento in cui tu possa darti il permesso di disconnetterti dal mondo per riconnetterti con te stesso, anche se solo per pochissimo tempo. Trova uno spazio che sia il tuo rifugio, dove circondarti delle cose e della musica che ti piacciono e “incubare” l’ispirazione. 

3. “DIMENTICA IL SOSTANTIVO, AGISCI IL VERBO”. Detta meglio: spesso vogliamo essere questo e quello, senza fare quanto necessario per diventare questo e quello, senza agire per arrivare dove vogliamo arrivare. Dimentichiamo il titolo e concentriamoci invece sulle azioni e sui passi da compiere. Vuoi essere uno scrittore? Scrivi tutti i giorni.

4. “FAI DEI REGALI”. Abbiamo tutti degli hobby che desideriamo rimangano tali, che ci danno molto piacere ma che non abbiamo intenzione di trasformare in un business. La frase “Bello! Perché non lo vendi su Etsy?”, secondo Kleon sta uccidendo il piacere della creatività fine a se stessa (che poi non è mai fine a se stessa, perché già solo la pura gioia di esprimersi ha una funzione preziosissima per il nostro benessere). Anche se non vuoi vendere le tue creazioni, continua a creare e regalale. Ti darà comunque molta soddisfazione condividerle.

5. “ORDINARIO+ATTENZIONE EXTRA=STRAORDINARIO”. L’ispirazione è ovunque. Non c’è bisogno di avere vite straordinarie per trovarla. Se così fosse, non esisterebbero tante opere meravigliose che invece per nostra fortuna esistono. Puoi trovare tutto quello che ti serve per produrre un lavoro straordinario, portando semplicemente più attenzione all’ordinario. L’importante è saper cogliere, è l’attenzione che fa la differenza.

6. “L’ARTE SERVE LA VITA”. Kleon sostiene che l’arte non è più importante della vita, semmai è vero il contrario. L’arte, però, può migliorare moltIssimo la nostra esistenza e certamente può alimentare altra creatività. Fai in modo che la tua creatività porti benessere a te e agli altri, che aggiunga bellezza.

7. “TI È PERMESSO CAMBIARE IDEA”. Cambiare idea non vuol dire mancare di personalità. Riconsidera, rimani aperto, sii disponibile a rivedere il tuo pensiero se intervengono nuovi elementi e consapevolezze, mantieni fluidità mentale. Essere creativi vuol dire prima di tutto essere ricettivi.

8. “QUANDO HAI DEI DUBBI, RIORDINA”. Questo punto mi piace particolarmente perché, come ho scritto più volte in diversi articoli, credo moltissimo nel “magico potere del riordino”. Quando ti sei bloccato, o dubbioso, riordina il tuo piano di lavoro o altro. Fai spazio fisicamente e dai spazio ai tuoi pensieri, alle idee, al tuo flusso creativo.

9. “I DEMONI ODIANO L’ARIA FRESCA”. Cammina, fai una passeggiata, esci all’aria aperta. Ti aiuterà a dissolvere i tuoi demoni interiori, cioè i pensieri negativi, ogni volta che ti assaliranno: “To exercize is to exorcize” (“Fare esercizio è esorcizzare”, dice Kleon).

10. “SPENDI IL TUO TEMPO PER QUALCOSA CHE DURI”. Abbi cura del tuo tempo, spendilo in qualcosa di positivo, in qualcosa i cui effetti benefici durino nel tempo.

Se parli inglese ti consiglio di vedere il video originale. Kleon riesce a non essere banale anche quando esprime concetti già parzialmente noti. E, soprattutto, ha il dono della sfumatura.

 

Clicca per iscriverti alla mia newsletter A tutto vapore

Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione possibile. Per dare il tuo consenso al loro utilizzo, clicca l'apposito bottone. Se vuoi approfondire, puoi visitare la pagina dedicata per capirne di più. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi